Il mio prodotto Gusto, profumi e sapori

RICERCA E STAGIONALITA’

Non farò un elenco dei prodotti che utilizzo, che potete conoscere e approfondire sul menu. Vorrei raccontarvi il motivo per cui scelgo determinati ingredienti e perché questi ultimi non rimangono fissi nel tempo. Non credo nell’immobilismo, preferisco l’evoluzione e la ricerca. La curiosità mi ha portato a conoscere Slow Food e, nel tempo, ad avere la soddisfazione di vedere Pomodoro&Basilico riconosciuta come “Pizzeria dell’Alleanza”.
Gli ingredienti che utilizzo li seleziono personalmente, andando a conoscere chi li produce. Viaggio, ricerco, non mi fermo, e il menu di Pomodoro&Basilico mi rispecchia: è in continua e costante evoluzione. Dietro ogni ingrediente c’è un volto, un artigiano che ogni giorno fatica per ottenere il meglio dal suo prodotto. Il mio ruolo è andare alla ricerca di questi artigiani, utilizzare i frutti del loro lavoro, in modo da rendere merito a chi li sa realizzare con tanta maestria.
Ogni stagione ha i suoi ingredienti, gli stessi che amo ricercare e proporre di volta in volta sulle mie pizze. Ogni pizza è un pretesto per riproporre gusti, profumi e sapori delle campagne italiane, dei paesi di mare o montagna che fanno parte della nostra pluricoltura enogastronomica, prodotti con cui mi piace giocare.

La composizione

Utilizzo farine naturali macinate a pietra, per due tipologie di impasti, quello di grano e quello di farro. Gli ingredienti sono attentamente selezionati, alla loro ricerca mi dedico completamente e costantemente, senza mai fermarmi.





La preparazione

Acqua, farina, sale e lievito madre o di birra in funzione degli impasti, con una lievitazione che va da un minimo di 24h ad un massimo di 48h. E poi abbinamenti mirati, calibrati, studiati, con la massima precisione. Con il solo scopo di creare il perfetto equilibrio dal punto di vista della nutrizione e da quello del sapore.


La cottura

La fase finale, quella che precede il momento in cui la pizza arriva finalmente ai tavoli. Un momento delicato per il quale il compagno e complice è il mio forno a legna.